giovedì 3 gennaio 2013

Naviglio velico

ACAZIA: nave mercantile adibita ai traffici marittimi ,scafo basso ,un solo albero per poi col tempo montare anche tre alberi ;due timoni laterali a pale .-






BATTELLO:

Barca fluviale :per usi generici
 ( Immagine da sito Comune di Pescantina Vr     http://www.comune.pescantina.vr.it/it/Turismo/Le-barche-di-Pescantina.html )
 


BILANDROpiccola imbarcazione mercantile con due alberi, usata in Olanda per i commerci costieri e nei canali. ha un albero di mezzana con una randa a vela latina, mentre l'albero maestro  portava la vela quadra come la vela superiore

Immagine da Wikipedia
 
BOMBARDA: veliero del XVII° sec a due alberi,armato a mortai ,fondo piatto per manovrare sotto costa.-
                    










BOVO : piccolo bastimento a vela da carico con un solo albero centrale a vela latina e un piccolo albero a poppa con mezzanella sporgente

BRAGOZZO: barca peschereccia a due alberi piccoli  tipica del medio ed alto Adriatico


BRIGANTINO: veliero  maneggevole , dotato di due alberi  quello prodiero armato con vele quadre
 



BRIGANTINO a PALO : ha un terzo albero a poppa con vele auriche


BRIGANTINO GOLETTA : ha soltanto due alberi , di cui quello prodiero con vele quadre e l'altro con vele auriche

BRIGANTINO VELACCIERE : ha entrambi gli alberi armati esclusivamente con vele quadre.

BURCIO : imbarcazione da carico armata con 2 alberi e vele al terzo (aurica) adibita al trasporto fluviale e laguna di Venezia
 (Immagine da sito Comune di Pescantina Vr  http://www.comune.pescantina.vr.it/it/Turismo/Le-barche-di-Pescantina.html )


BURCELA: barca da fiume usata per raccogliere la sabbia
 (Immagine da sito Comune di Pescantina Vr     http://www.comune.pescantina.vr.it/it/Turismo/Le-barche-di-Pescantina.html)


CARAVELLA:nave con poppa quadrata e prua arrotondata,armataa vela latina su due o tre alberi, il fasciame era realizzato secondo la tecnica mediterranea detta "a giustapposto" cioè tavole avvicinate l'una all'altra "comento comento"cioè allineate secondo lo spessore.
Nina aveva vele latine ,di conseguenza non aveva pennoni ma antenne per sostenere le vele ,le sartie erano agganciate alle fiancate della nave,non aveva il castello a prua ma un casseretto a poppa.Era dotata di tre ancore


Pinta era a vele quadre una maestra ed una a trinchetto,la mezzana a poppa era latina ,aveva il castello a prua,il cassero di poppa e casseretto (un secondo ponte più piccolo sopra il ponte di poppa)



CARACCA: nave derivata probabilmente dalla Cocca Nordica ,dotata di un castello di prua e di poppa inglobato con la nave. Scafo tondeggiante ,tre alberi con vela quadre al trinchetto e maestro,albero di mezzana con vela latina

CLIPPER : dall'inglese "to clip" tagliare .Nacque intorno al 1820 negli Stati Uniti


COCCA: nave a vela medioevale ,da trasporto e militare ,forma affilata e scafo ad ordinate sovrapposte,dotata di due castelli (prua e poppa)


CORVETTA: denominazione di origine latina ,nave armata a vele quadre su due alberi (maestro e trinchetto ,bompresso portante la civada e una piccola vela quadra.Col passare del tempo fu aggiunto l'albero di mezzana con vela latina ,randa aurica ed una vela quadra.
 
Sebastian Gumà 1875
Corvetta a tre alberi costruita nei cantieri navali di Palma di Majorca,progettata nel 1873 e varata nel 1875
Lunghezza :45.30 mt
Larghezza : 10.70 mt
Immersione : 2.15 mt
Dislicamento: 467 t
Equipaggio 45 uomini
 
 
 
 

CUTTER


DOGGER: Barca da pesca che aveva una vela quadrata armata sull'albero principale mentre sull'albero di mezzana era dotata di una vela al terzo. Inoltre erano presenti due fiocchi montatI sul bompresso, era corta e piccola ma aveva un baglio ampio e poteva trasportare una rete oppure un palamito.


 Immagine da Wikipedia


FREGATA
Grande nave a vela militare e mercantile che dal XVIII secolo prese il posto della sesta classe4 delle navi di linea.La prima nave fu costruita dai cantieri inglesi ed avevano scafi veloci .


Boundèuse (Francia)


Fregata a due ponti continui  varata nel 1760
Lunghezza  40.60 mt
Larghezza 10.60 mt
Immersione 4.80 mt
Dislocamento 1.260 t
Armamento :
Prima batteria :24 cannoni da 24 libre
Seconda batteria: 12 cannoni da 9 libre
Equipaggio 237 uomini



GABARRA: grossa barca da aleggio a fondo piatto,tre alberi, destinata all'interno dei porti,al carico e scarico dei baqstimenti o a fare piccole traversate d mare.Anche nave da guerra a vela e a remi per trasporto armi e munizioni.

GALEA:




GALEAZZA: nave simile alle galere ma più grande e più velatura su tre alberi.Una santabarbara è installata sotto il dragante e vi si alloggiano i cannoni,uno per parte.La prua e la poppa hanno la parvenza di due piccole torri.A prua,vicino al giogo,si trovano 5 grossi cannoni e 4 piccoli,mentre su ogni fianco 12 pezzi di artiglieria collocati tra i remi.In totale può armare 35 pezzi d'artiglieria,28 remi mosso ciascuno da 6 schiavi.-


Immagine tratta dal sito Gruppo Modellistico Trentino




GALEONE: Nave a vela con grande capacità di carico,armata con due,tre alberi ed anche quattro alberi,tutti in pezzi unici, con vele quadre e con l'albero di mezzana con vela latina
Tre Alberi                                       Quattro Alberi                

                       















GALEOTTA o Fusta : più o meno una piccola galera o mezza galera più sottile e veloce .





GALERA:nave che deriva dalla "navis longa" romana ,spinta a remi  pur avendo le vele latine ,armata con cannoni e sua caratteristica era uno sperone prodiero di bronzo

GERMA : antica nave mercantile del levante di forma tonda a 4 vele

GOLETTA : nave veloce a vele auriche con due o tre alberi inclinati addietro,bompresso e due grandi rande











La Toulonnaise
Goletta armata da guerra
Lunghezza :23.30 mt
Larghezza : 6.40 m
Immersione: 2.77 m
Dislicamento: 112 t
Armamento: 8 carronate da 18 libre


GOZZO : piccola barca da pesca  a motore,a remi e con vela




LUZZO: barca da pesca tradizionale  maltese 

MEZZA GALERA è un veliero, simile alla galea ma più piccola ,aveva circa 20 remi per lato con un solo vogatore per remo, che a vela, con due alberi con vele latine,era armata di cannoni, di solito su affusto girevole, oltre a portare fanti di marina in aggiunta all'equipaggio 
Dictionnaire de la Marine di Willaumez, 1831

MISTICO: veliero con più alberi e vele di forma mista,nel XVIII° e XIX° sec fu detto anche polacca.-

PANCIANA : adibita al trasporto fluviale di materiali pesanti,caricava dalle 20 alle 30 tonnellate
(Immagine da sito Comune di Pescantina Vr      http://www.comune.pescantina.vr.it/it/Turismo/Le-barche-di-Pescantina.html)


PANFILO


PARANZA: Imbarcazione italiana tipica  dell’Adriatico centrale, un tempo diffusa tra la foce del Savio e il
Gargano.





PINCO: tre alberi a calcese di cui quello più prodiero era molto inclinato in avanti

POLACCA:

SAMBUCO:




SCIABECCO: di origine araba ,dotata di tre alberi,due prodieri con vela latina e quello poppiero con randa.




TARTANA: grosso bastimento da carico e da pesca con un albero a calcese ed una vela latina ed a volte con  uno o più fiocchi, in uso nel Mediterraneo




UXER: robusto e snello bastimento catalano del XIV sec a remi ed a vele